Erogazione di sostegni economici in favore dei nuclei familiari colpiti dalle conseguenze delle emergenze sanitaria e energetica

Presentazione delle domande entro mercoledì 7 dicembre 2022

Data:

18 novembre 2022

Descrizione

AVVISO PUBBLICO PER L’EROGAZIONE DI SOSTEGNI ECONOMICI IN FAVORE DEI NUCLEI FAMILIARI COLPITI DALLE CONSEGUENZE DELLE EMERGENZE SANITARIA E ENERGETICA

IL SEGRETARIO DELL’ENTE LOCALE
nel quadro della situazione economica determinatasi per effetto delle emergenze sanitaria e energetica, susseguitesi nel periodo 2020 - 2022, in attuazione della deliberazione di Giunta Comunale n. 64 del 10 novembre 2022

RENDE NOTO

che i soggetti colpiti dalla situazione economica determinatasi per effetto dell’emergenza, possono presentare richiesta per beneficiare di sostegno economico:
- per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità (escluse in ogni caso tutte le bevande alcooliche), da utilizzarsi esclusivamente in uno degli esercizi commerciali convenzionati con il Comune, come da elenco disponibile presso gli uffici comunali;
- per il pagamento delle utenze domestiche dell’abitazione principale.

1. Requisiti richiesti
Possono fare richiesta i nuclei familiari residenti in questo Comune titolari di un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) non superiore ad euro 10.000,00 (diecimila).
Potrà essere accolta una sola domanda per nucleo familiare,

2. Modalità di presentazione della domanda di sostegno
La richiesta dovrà essere presentata utilizzando l’apposito modello disponibile sul sito web del Comune oppure presso gli uffici comunali, secondo una delle seguenti modalità, entro e non oltre le ore 12 di mercoledì 7 dicembre 2022:
- a mezzo PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune.gignod.ao.it
- a mezzo email all’indirizzo info@comune.gignod.ao.it
- consegna a mano, previo appuntamento al n. di telefono 0165 2562100 durante gli orari di apertura degli uffici (lunedì 08:30-12:00 e 13:30-16:00, martedì e giovedì 08:30-12:00) al fine di poter accertare data e ora di arrivo e rispettare così l’ordine cronologico di ricevimento delle richieste.

3. Priorità nella concessione dei benefici economici.
I benefici economici saranno erogati sulla base dell’ordine di arrivo delle domande al protocollo dell’Ente, fino ad esaurimento delle somme disponibili, dando priorità a quelli non assegnatari di sostegno pubblico (es. Minimo Vitale, RdC, Rei, Naspi, SGATE, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, contributo affitti, contributi regionali ai sensi delle leggi regionali nn. 23/2010, 3/2015 e 21/2022, liquidati a partire da gennaio 2021, altre forme di sostegno previste a livello comunale o regionale).
I benefici saranno concessi nella forma prescelta dal richiedente tra buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari oppure pagamento di utenze domestiche dell’abitazione principale.
Qualora le risorse siano disponibili potranno essere erogati benefici economici anche a favore dei soggetti che percepiscono altre forme di sussidio, sulla base dell’ordine di arrivo delle richieste.

Per accedere ai benefici i nuclei familiari dovranno dichiarare nella domanda:

a) di non usufruire di forme di sussidio e altre prestazioni assistenziali, come sopra elencate, liquidate a partire da gennaio 2021, indicando, in caso contrario, tipologie e relativi importi;

b) di non essere titolari di depositi bancari/postali intestati ai componenti del nucleo familiare che al 31.12.2021 che presentano un saldo cumulativo superiore a € 10.000,00.

Qualora pervengano domande incomplete, verrà richiesto con apposita nota di integrarle. In tale caso al fine dell’erogazione del beneficio economico faranno fede data e ora di arrivo al protocollo della domanda completa.

4. Entità dei sostegni economici
Buoni per acquisto di generi alimentari
- Valore del buono per i soggetti singoli: 100,00 euro
- Valore del buono per nuclei con due componenti: 200,00 euro
- Valore del buono per nuclei con tre componenti: 300,00 euro
- Valore del buono per nuclei con quattro o più componenti: 400,00 euro
Rimborso utenze domestiche
- Valore del buono per i soggetti singoli: 100,00 euro
- Valore del buono per nuclei con due componenti: 200,00 euro
- Valore del buono per nuclei con tre componenti: 300,00 euro
- Valore del buono per nuclei con quattro o più componenti: 400,00 euro

5. Modalità di erogazione dei buoni spesa
Il Segretario dell’ente locale, alla scadenza del termine di presentazione delle domande, provvederà alla verifica formale delle domande pervenute e alla conseguente assegnazione dei benefici economici tenendo conto di quanto previsto nel presente avviso.
Per l’acquisto dei generi alimentari gli uffici rilasceranno apposito buono di spesa con indicato il nucleo familiare avente diritto, l’ammontare del contributo e l’esercizio commerciale prescelto dandone comunicazione al nucleo medesimo. Sui buoni concessi andranno annotati, per ogni acquisto, data, ammontare utilizzato e firma del beneficiario del contributo.
Per il pagamento delle utenze domestiche gli uffici provvederanno alla liquidazione dell’importo spettante in favore dell’interessato.

6. Controlli
Il Comune effettuerà i dovuti controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese ai fini della partecipazione al presente avviso.
Si ricorda che, a norma degli artt. 75 e 76 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni, chi rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia e decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.

7. Informazioni, Privacy e responsabile procedimento
Il presente avviso è pubblicato unitamente al modello di domanda:
- all’Albo Pretorio on line del Comune
- nella home page del sito istituzionale del Comune- sezione Avvisi
Ulteriori informazioni sulla presente procedura potranno essere richieste tramite invio all’indirizzo mail: info@comune.gignod.ao.it
Il trattamento dei dati inviati dai soggetti interessati si svolgerà in conformità alle disposizioni contenute nel D. Lgs. n. 196/2003 e nel GDPR Reg. UE 2016/679 per finalità unicamente connesse alla procedura di manifestazione di interesse in essere. Il titolare del trattamento è il Comune nella persona del suo Sindaco pro-tempore; il responsabile del procedimento e del trattamento dei dati è il Segretario dell’Ente.


IL SEGRETARIO DELL’ENTE LOCALE

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento: 25/11/2022, 13:20

Valuta sito